Kreadom d.o.o.

arhitektura, geomantija, inženiring
Kidričeva ulica 20, 5000 Nova Gorica

SLOVENIJA

TEL: +386 (5) 933 41 90

EMAIL: info@kreadom.com

SKYPE: HADRIJAN


print

 

STANOVANJE NA MEJI V VISTA CASA

APPARTAMENTO SUL CONFINE – LUMINOSITÀ E COMFORT

 

“L’appartamento sul confine”, come denominato dagli architetti dello studio di architettura Kreadom di Nova Gorica, è situato nello stabile Stella (Zvezda) sul confine tra la Slovenia e l’Italia. Il complesso, concepito dagli architetti Sadar+Vuga, si distingue soprattutto per l’interpretazione moderna dei tradizionali elementi architettonici tipici del Litorale sloveno ed è il primo edificio a più appartamenti a Nova Gorica dotato di proprio giardino. Gli ideatori dello stabile di forma moresca hanno concepito il giardino privato come uno spazio comune dedicato alla socializzazione e al rilassamento attivo dei residenti. È questo il concetto che esprime la connessione tra lo spazio interno e lo spazio esterno e al quale si sono ispirati gli architetti di Nova Gorica nell’arredare il lussuoso penthouse.

Rispetto al piano inferiore, gli appartamenti del piano superiore offrono maggior privacy, più luce e una vista panoramica che si apre sull’oltreconfine, il Collio italiano. Il complesso Stella è situato in un’area dove per più millenni si sono intrecciate e hanno convissuto diverse culture e nazioni. Ed è proprio questa una delle ragioni per cui i designer d’interni hanno scelto di collaborare nella progettazione degli interni con Delfabro che vanta un’esperienza di oltre 60 anni nel campo del interior design, oltre ad aver collaborato con alcuni più rinomati architetti e designer.

Il penthaus di standard superiore, che si colloca nell’angolo meridionale dell’edificio e presenta due unità abitative, offre una quadratura spaziosa. Tutti gli spazi abitativi – l’anticamera, la sala da pranzo, il soggiorno e lo studio – relativamente stretti e separati tra di loro solo da pareti divisorie, si aprono con le loro vaste superfici vetrate verso il terrazzo che rappresenta l'estensione dello spazio living. Nella progettazione del terrazzo, che sarà completamente coperto di verde, gli architetti hanno mantenuto il fil rouge che collega il terrazzo al giardino comune dell’edificio. Per questo motivo hanno proposto la piantumazione di specie vegetali tali da rendere il terrazzo visualmente attrattivo in tutte le stagioni. Hanno scelto piante relativamente non esigenti e di colori che si intonano bene con l’ambiente (ad esempio il timo, la salvia, il rosmarino), dedicando particolare attenzione ai rampicanti ornamentali (il falso gelsomino, la vite di Coignet) che col tempo formeranno una fitta quinta verde, offrendo ai residenti ancora più privacy.

 Gli architetti hanno approfittato dell’orientamento dell’appartamento col terrazzo verso Est, Sud e Ovest anche nella progettazione degli spazi interni, collocando le camere nella parte orientale e sudorientale. All’illuminazione degli spazi senza luce naturale ha provveduto la società Doorsolutions d.o.o. con le porte scorrevoli in vetro che danno l’impressione di collegare le unità abitative e l’ambiente armonico nel quale spicca l’arredamento scelto con molta cura.

L’arredamento degli interni accentua la prestigiosa location del penthaus, attirando l’attenzione dei visitatori già nel salone dedicato al ricevimento degli ospiti e pensato come spazio d’incontro intimo per famiglie. Il salone che si trova nella parte orientale dell’appartamento, vicino all’entrata, è adornato da un monumentale camino (Fokus) con accanto un sofà del marchio Edra, noto non solo per il comfort, qualità ed eccellenti materiali ma anche per la tecnologia avanzata. Il suo autore, il designer Francesco Binfaré, ha creato dei cuscini “intelligenti” perfettamente ergonomici.

Nella parte opposta all’entrata dove vi sono gli spazi abitativi, il visitatore entra nell’antecamera dove attirano l’attenzione i divani imbottiti del marchio Saba, due poltrone e un divano a due posti, che grazie alla loro eleganza fine rappresentano la punta di diamante del design di interni moderno. I divani hanno la struttura in metallo sottile, mentre i cuscini sono realizzati in due materiali di colore diverso, pelle e tessuto, che permettono di creare varie combinazioni di colore.

Nella sala da pranzo, separata dalla cucina da una porta in vetro, si fa notare il tavolo (Porro) realizzato in alluminio sottile che nonostante la sua grandezza lo rende estremamente leggero. Abbinate ad esso sono le sedie eleganti ed ergonomiche "Hola" (del marchio Cassina) di colore bianco e blu scuro, alcune con braccioli, altre senza. L’occhio del visitatore viene attratto anche dalla lussuosa lampada a sospensione che, posta al centro del tavolo, la sera illumina lo spazio con una luce diffusa.

Il salotto è arredato con il divano Reef, costituito da elementi modulari che consentono la realizzazione di molteplici soluzioni compositive, permettendo di sedersi su entrambi le parti dello schienale. Gli spazi privati invece affascinano per la loro ceramica sanitaria di alta qualità (Antonio Lupi): soprattutto la vasca da bagno freestanding che grazie alla sua forma elegante e armonica è un vero e proprio capolavoro. Sia la vasca che i lavabi sono realizzati dal primo materiale eco-sostenibile che deriva da materie prime resinose (poliesteri) di origine vegetale e minerali naturali.

Che gli architetti abbiano scelto con molta cura ogni elemento dell’arredo interno è comprovato dagli armadi a muro di colore grigio che si abbinano perfettamente con le mura. Il colore grigio neutro delle pareti crea negli spazi abitativi un’atmosfera particolare che infonde quiete e tranquillità, esaltata ulteriormente dal colore scuro del parquet di quercia. Le sfumature scure non producono un effetto freddo, bensì danno all’abitazione – ben illuminata grazie alle ampie superfici vetrate – un’impronta di lusso discreto.

Il penthaus, grazie alle vaste superfici, ha consentito ai propri ideatori di arredare anche uno spazio per la sauna con accesso diretto sul terrazzo con piscina massaggio dove rilassarsi e godersi una vista panoramica. Lo spazio esterno, dedicato al rilassamento del corpo e dell’anima e confinante con l’abitazione accanto, è stato adeguatamente protetto con una fitta parete divisoria verde che è nel contempo una perfetta decorazione del terrazzo in legno esotico.

Il wellness domestico è una prova ulteriore della qualità abitativa di altissimo livello del penthouse, paragonabile ad una casa unifamiliare di dimensioni contenute. Il comfort abitativo è garantito dalla location stessa dell’abitazione, lontano dal trambusto quotidiano e orientata verso i tre lati del cielo. Si distingue inoltre per luminosità e un ampio terrazzo che si apre sul giardino di fiori.

La predisposizione della location è stata ingegnosamente migliorata dagli architetti con la disposizione degli spazi e l’utilizzo di porte in vetro che dividono lo spazio, e allo stesso tempo permettono alla luce di penetrare nei locali. Altro tratto distintivo del penthaus è indubbiamente il minimalismo del design interno e la scelta di tonalità di colore, materiali di qualità ed elementi d’arredo raffinati tra i quali figurano molti capolavori del design moderno italiano.

                                                                                                               

Nataša Kovšca

Članek